Campania Beer Days: si parte!

L’idea di dedicare un mese alla birra artigianale campana nasce da un vecchio progetto di valorizzazione del territorio attraverso il turismo brassicolo. La Campania è una regione ricca di luoghi turistici, di città d’arte e di offerta enogastronomica di alta qualità. Riuscire a mettere insieme questi tasselli, grazie alla presenza diffusa di birrifici artigianali sul territorio regionale, è un’idea interessante che da anni frulla nella mia testa. I passi da compiere devono essere graduali, partendo dalla conoscenza delle produzioni brassicole campane da parte del più ampio pubblico possibile. Questo può avvenire solo con un lavoro di squadra che deve vedere coinvolti gli operatori dell’enogastronomia che lavorano ogni giorno con la birra campana, dai produttori ai gestori di locali. Da questa premessa nascono i Campania Beer Days, vere e proprie giornate dedicate alla birra artigianale campana, con momenti di promozione delle produzioni brassicole del territorio attraverso iniziative di varia natura, che si terranno durante tutto il mese di giugno. Tante le iniziative in programma, tra cui birrifici aperti al pubblico, promozioni sulle birre presenti nei locali, serate di degustazione, proposte di abbinamento col cibo e tanto altro ancora con il coinvolgimento di birrifici, pub, pizzerie e ristoranti. Nessun limite è imposto ai partecipanti, se non quello di attivarsi affinché si possa parlare, in maniera costante e diffusa, di birra artigianale campana.

campania-beer-days-2019
Le prime adesioni

Nei primissimi giorni di lancio del progetto sono arrivate tantissime adesioni e molti operatori si sono già attivati per partire dal primo giorno del mese. Il Pub 32 di Ariano Irpino, propone tutto il mese un panino campano, con bun cotto a legna dal forno Pompilio di Ariano, hamburger di marchigiana igp Appennino Centrale dell’azienda Beatrice di Montecalvo Irpino, peperoni verdi (friarielli), Caciocavallo di Castelfranco in Miscano e patate con buccia fritte, proposto in abbinamento alla birra UnaForte del Birrificio Fiej di Castelnuovo Cilento. Il pub La Quinta Pinta di Caserta, per tutto il mese di giugno, riserverà una linea del suo impianto di spillatura alle birre campane, partendo dalla So Clinch di Bonavena. Il Birrificio Sorrento parteciperà, da domenica 2 giugno, a Festa a Vico, contribuendo con le proprie birre alla racconta di fondi che saranno devoluti alle Onlus beneficiarie della tre giorni di solidarietà organizzata dallo chef stellato Gennaro Esposito. Mercoledì 5 giugno sarà la volta del Murphy’s Law birreria artigianale a Napoli, che proporrà una serata in cui si confronteranno i vini naturali di Francesco de Filippis della cantina Cosimo Maria Masini e il birraio Giuseppe Schisano del Birrificio Sorrento.

Come aderire

Tante altre attività si svolgeranno durante tutto il mese di giugno e il programma completo, aggiornato costantemente, sarà disponibile sulla pagina facebook di Birra Campania. Chiunque intendesse aderire ai Campania Beer Days, può farlo scrivendo una mail all’indirizzo info@birracampania.it