IL PROGETTO BIRRA CAMPANIA

Birra Campania è un progetto nato nel 2013 per raccontare le produzioni artigianali dei birrifici campani e far conoscere le storie e le attività di tutti coloro che lavorano nella filiera regionale. Dalla nascita del portale ad oggi ci sono state molte evoluzioni nel mondo della birra in Italia, con la definizione di “Birra artigianale” del 2016 e l’approvazione in Campania della Legge Regionale 24 giugno 2020, n. 16, relativa alle “Misure a sostegno della agricoltura di qualità e del patrimonio agro-alimentare nel settore della produzione di birra agricola e artigianale”.

La nuova linfa vitale che si è generata in questi anni, insieme alla volontà di valorizzare il forte legame dei birrifici campani con i territori di appartenenza, ricchi di una biodiversità unica al mondo, di attrattori culturali tra i visitati in Italia e di bellezze naturali dal fascino unico, ha sancito l’unione tra Alfonso Del Forno, fondatore di Birra Campania, SEF e Indigo Industries per la realizzazione di un progetto che creasse un “nuovo modo di vivere la birra”. Il portale Birra Campania è la vetrina che presenta le eccellenze della Campania in una chiave di lettura innovativa, dove la birra artigianale, con il suo forte potere conviviale, è il filo conduttore che unisce i birrifici ai piccoli produttori di eccellenze gastronomiche tradizionali, gli attrattori turistici, i ristoratori di qualità e le attività di accoglienza.

Birra Campania sarà il luogo virtuale a cui potranno rivolgersi coloro che intendono conoscere le realtà brassicole ed enogastronomiche della regione, sempre inserite nel territorio di appartenenza, con un continuo aggiornamento degli attori presenti e la possibilità di interagire con essi. Questo sarà possibile anche grazie alla partnership con DNV-GL e la Camera di Commercio Italiana in Svizzera, vicine a Birra Campania sin dai primi passi del nuovo progetto. La sinergia tra gli attori coinvolti, rende questo progetto un incubatore di iniziative volte alla valorizzazione della birra artigianale campana in Italia e all’estero, coinvolgendo la filiera agroalimentare dei territori d’appartenenza e convogliando il turismo esperienziale su rotte mai intraprese finora.